World Supersport; venerdi’ nel segno di Sofoglu

World Supersport; venerdi' nel segno di Sofoglu

L’incremento delle temperature nel pomeriggio all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao si è tradotto in un innalzamento dei tempi sul giro da parte dei protagonisti del Mondiale Supersport, con pochi in grado di migliorare, i riferimenti fatti segnare in mattinata.

Al termine della seconda sessione di prove libere Kenan Sofuoglu (Mahi Racing Team India Kawasaki) ha mantenuto il comando delle operazioni , grazie al crono di 1’46.400. Il tre volte Campione del Mondo WSS ha preceduto l’attuale capo classifica Michael van der Mark (Pata Honda World Supersport), miglioratosi di soli 15 millesimi di secondo e fermatosi a soli 35 dal leader.

Terzo posto per il vincitore della gara di Misano, Jules Cluzel (MV Agusta Reparto Corse), a precedere l’irlandese Jack Kennedy (CIA Insurance Honda), ques’ultimo autore di una scivolata innocua nel finale del turno, alla curva 3. Quarto è lo scozzese Kev Coghlan (DMC-Panavto Yamaha), a precedere Lorenzo Zanetti (Pata Honda World Supersport9, il nuovo alfiere del team MV Agusta Reparto Corse Massimo Roccoli, e Roberto Rolfo (Team Go Eleven Kawasaki), quest’ultimo capace di limare un decimo rispetto al primo turno di libere e di sopravanzare il connazionale Raffaele De Rosa (CIA Insurance Honda).

Chiude la top 10 Florian Marino (Intermoto Ponyexpres Kawasaki), risalito di una posizione ai danni del compagno di squadra nonché rookie nel Mondiale Supersport PJ Jacobsen, alle prese quest’oggi con l’esordio sulla spettacolare e difficile pista di Portimao. Così come avvenuto in mattinata, c’è da registrare la caduta di Fabio Menghi (VFT Yamaha), scivolato anch’egli, come Kennedy, alla curva 3, pochi secondi dopo l’irlandese.

I tempi: 1. Sofuoglu (Kawasaki) 1’46.400 media 155.368 km/h; 2. Vd Mark (Honda) 1’46.439; 3. Cluzel (MV Agusta) 1’46.760; 4. Kennedy (Honda) 1’47.101; 5. Coghlan (Yamaha) 1’47.232; 6. Zanetti (Honda) 1’47.321; 7. Roccoli (MV Agusta) 1’47.373; 8. Rolfo (Kawasaki) 1’47.508; 9. De Rosa (Honda) 1’47.596; 10. Marino (Kawasaki) 1’47.640; 11. Jacobsen (Kawasaki) 1’47.695; 12. Bussolotti (Honda) 1’47.696; 13. Tamburini (Kawasaki) 1’47.957; 14. Wilairot (Honda) 1’47.991; 15. Debise (Honda) 1’48.102; 16. Baldolini (MV Agusta) 1’48.468; 17. Marconi (Honda) 1’48.567; 18. Nocco (Kawasaki) 1’48.635; 19. Calero (Honda) 1’49.217; 20. Menghi (Yamaha) 1’49.651; 21. Gamarino (Kawasaki) 1’49.676; 22. Coveña (Kawasaki) 1’49.702; 23. Ivanov (Yamaha) 1’50.956.

World SuperSport; Roberto Rolfo firma con il team Lorini per il 2015

World SuperSport; Roberto Rolfo firma con il team Lorini per il 2015
E’ stato siglato l’accordo tra il team Honda Lorini e Roberto Rolfo per correre nel Campionato del Mondo Supersport 600 la prossima stagione. Il Team Lorini è Continua...

World SuperSport; Cluzel e la Mv trionfano a Magny Cours

World SuperSport; Cluzel e la Mv trionfano a Magny Cours
Jules Cluzel (MV Agusta Reparto Corse) ha alzato le mani al cielo al termine della penultima gara della stagione, conclusasi anticipatamente nel corso del dodicesimo giro per Continua...

World Supersport; a Magny Cours la pole è della Mv Agusta di Cluzel

World Supersport; a Magny Cours la pole è della Mv Agusta di Cluzel
Il francese Jules Cluzel (MV Agusta Reparto Corse) si è assicurato la prima casella di partenza per la gara del di 19 giri in programma domani mattina Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND