World Superbike: Michele Magnoni , la Honda Ten Kate un sogno che si avvera

World Superbike: Michele Magnoni , la Honda Ten Kate un sogno che si avvera

Nei recenti test superbike di Portimao c’è stata una new entry nel Team Pata Honda Ten Kate,  si tratta del giovane talento Italiano Michele Magnoni. Dopo aver chiuso al terzo posto nella Coppa del Mondo STK 2010 con una privatissima Honda CBR 1000 RR , per  pilota Marchigiano sembrava si prospettasse un futuro roseo nelle derivate di serie. Dopo un test a Misano in MotoGP con la Ioda del Team Came Iodaracing, ecco la chiamata dal Team Pata Honda Ten Kate.

Il titolato team Olandese lo ha scelto per portare avanti lo sviluppo  aiutanto i due piloti titolari Johnny Rea e Leon Haslam. Una bella responsabilità ma anche un’enorme attestato di stima per un pilota che ha sempre combattuto piu’ con problemi di sponsor che con i suoi avversari. L’abbiamo intervistato, facendoci raccontare la sua prima esperienza in un top team e sopratutto per lui su una SBK.

D: Che impressione hai avuto a lavorare in un top team e com’è andata con i tuoi nuovi ompagni di squadra ?

Magnoni: Lavorare in un team come il Team Pata Honda Ten Kate è stata un’esperienza davvero bellissima ma sopratutto mi ha colpito la loro professionalità, mi hanno accolto come uno di famiglia sia quelli del team sia i due piloti Johnny Rea che Leon Haslam, che devo ringraziare tantissimo per tutto l’aiuto che mi hanno dato.

D: Per te era la prima volta su una sbk “vera” , anche se è bene ricordarlo non eri li certo per cercare di fare il tempo ma di fare lavoro di sviluppo per i due piloti.

Magnoni: Salire sulla Honda CBR ufficiale è stato molto emozionante, è stato come coronare un sogno !!   si io ero li per provare delle cose nuove, e non di certo per cercare i tempi dovevo solo aiutarli a sistemare al meglio la moto.

D: hai girato molto durate i test, cosa ti hanno detto del tuo lavoro ?

Magnoni: Si ho girato molto, sopratutto con il bagnato, il team è rimasto molto soddisfatto del mio lavoro, ed anche Johnny e Leon mi hanno ringraziato per il lavoro che ho svolto per lo sviluppo della moto, e mi hanno confermato di aver ottenuto dei benefici immediati dal lavoro che ho effettuato.

D: Ci saranno altri test oppure è finita a Portimao ? ed è possibile che ti si possa vedere in azione in qualche gara come wild card ?

Magnoni: Sicuramente faro’ altri test, per quanto riguarda un mio impegno in gara, non lo so ma sarebbe bellissimo, è sempre stato il mio sogno fin da bambino correre in Superbike e poi non si sa mai, ora la moto l’ho provata…

foto courtesy Portimao circuit

 

World Superbike; Il Team Red Devils Aprilia dopo i test di Jerez guarda con ottimismo al 2015

World Superbike; Il Team Red Devils Aprilia  dopo i test di Jerez guarda con ottimismo al 2015
Il team Red Devils Roma ha concluso la stagione 2014 e iniziato la 2015 a Jerez in Spagna con due giornate di test. Un primo passo per Continua...

World Superbike; Team Althea 2015 positivi i primi test a Valencia

World Superbike; Team Althea 2015 positivi i primi test a Valencia
Conclusi i primi due giorni di test privati per il Team Althea Racing , nel Circuito ‘Ricardo Tormo’ di Valencia. Un debutto positivo per il Team di Continua...

World SBK; Leon Haslam con il Team Red Devils Aprilia nel 2015

World SBK; Leon Haslam con il Team Red Devils Aprilia nel 2015
Il Team Red Devils Roma è lieto di dare il benvenuto a Leon Haslam che il prossimo anno disputerà il campionato mondiale Superbike nelle fila del team Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND