World Superbike Magny Cours:Superpole di Tom Sykes e sono otto ! Guintoli 2° e Giuliano 3°

World Superbike Magny Cours:Superpole di Tom Sykes e sono otto ! Guintoli 2° e Giuliano 3°

Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) ha conquistato la prima casella della griglia al termine di una Tissot-Superpole “wet” caratterizzata da condizioni meteo imprevedibili. Per il pilota di Huddersfield, attuale capo classifica del Campionato Mondiale eni FIM Superbike, è l’ottava affermazione in Superpole della stagione, la diciannovesima in carriera.
All’inizio del secondo ed ultimo turno il tracciato ha cominciato ad asciugarsi, permettendo ai piloti di scendere in pista con gomme slick. I tempi sono andati migliorando nel corso dei venti minuti, con Sykes che è stato il primo pilota a scendere sotto al muro del minuto e quaranta secondi, migliorando ulteriormente nel finale, fino al tempo di 1’38.592.
Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team), abile in chiusura a risalire fino alla seconda posizione, e Davide Giugliano (Althea Racing Aprilia) completano la prima fila dello schieramento per le due gare di domani, mentre Eugene Laverty, compagno di Guintoli, partirà dalla quarta posizione, seguito da un consistente Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) e da Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare).
Settimo ed ottavo posto per i due alfieri del Team BMW Motorrad GoldBet, Marco Melandri e Chaz Davies, a precedere il francese Vincent Philippe, sostituto dell’infortunato Leon Camier nel Team FIXI Crescent Suzuki.
Michele Pirro (Team Ducati Alstare), decimo, e Leon Haslam (Pata Honda World Superbike), quindicesimo, hanno entrambi perso il controllo delle proprie moto, alla curva 12, nel corso della Superpole 1: il pilota italiano è stato protagonista di un highside, dal quale è uscito praticamente illeso, nonostante il duro impatto con l’asfalto, mentre il britannico è scivolato ad ingresso curva. Haslam è riuscito, dopo aver attraversato a piedi la pista, a montare nuovamente in sella e rientrare ai box.

Magny-Cours – FIM Superbike World Championship – Superpole 2 Wet

 

1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’38.592

2. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’39.397
3. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’39.933
4. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’40.410
5. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’40.864
6. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’40.926
7. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’41.361
8. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’41.375
9. Vincent Philippe (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’47.691
10. Michele Pirro (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’47.871
11. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’47.886
12. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’48.221
13. David Salom (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’48.916
14. Lorenzo Lanzi (Mesaroli Transports A.S.) Ducati 1098R 1’50.257
15. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’51.796
16. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’41.137
17. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’41.281
18. Fabrizio Lai (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 1’42.474
19. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’43.180

 

World Superbike; Il Team Red Devils Aprilia dopo i test di Jerez guarda con ottimismo al 2015

World Superbike; Il Team Red Devils Aprilia  dopo i test di Jerez guarda con ottimismo al 2015
Il team Red Devils Roma ha concluso la stagione 2014 e iniziato la 2015 a Jerez in Spagna con due giornate di test. Un primo passo per Continua...

World SBK; positiva la due giorni di test a Jerez per il Team Althea

World SBK; positiva la due giorni di test a Jerez per il Team Althea
Dopo i test della settimana scorsa al ‘Ricardo Tormo’ di Valencia, i ragazzi del Team Althea Racing tornano in pista. Con oggi, infatti, si conclude, una due Continua...

Michele Magnoni; dopo un 2014 da collaudatore torna a “fare il pilota” nel 2015

Michele Magnoni; dopo un 2014 da collaudatore torna a "fare il pilota" nel 2015
Dopo un 2014 fatto piu’ di collaudi seppur di lusso per il team Ten Kate Honda che ti gare, per Michele Magnoni il 2015 sembra l’anno della Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND