World Superbike: Laguna Seca, Laverty miglior tempo lo segue un velocissimo Canepa con la ritrovata Ducati Panigale

World Superbike: Laguna Seca, Laverty miglior tempo lo segue un velocissimo Canepa con la ritrovata Ducati Panigale

La prima sessione di qualifiche del Mondiale Superbike al Mazda Raceway Laguna Seca ha visto un’accesa battaglia per le posizioni di vertice, con i primi quattordici classificati racchiusi in meno di un secondo. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) e Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) non hanno perso tempo nell’imparare la pista nordamericana, concludendo rispettivamente in prima e terza posizione. Niccolò Canepa (Team Ducati Alstare), che ha già corso su questa pista ai tempi della MotoGP, ha portato la sua 1199 Panigale R fino al secondo posto, accusando un ritardo di soli tredici millesimi dal leader. Il pilota genovese, lo ricordiamo, è stato chiamato a sostituire Carlos Checa, la cui stagione si è già conclusa dopo l’infortunio rimediato due settimana fa in Turchia.
Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet), dopo il secondo posto ottenuto nelle libere della mattinata, ha chiuso quarto, ma molto vicino al miglior tempo dell’ex compagno di squadra, a precedere Toni Elias (Red Devils Aprilia), Davide Giugliano (Althea Racing Aprilia) e Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team).
Le due wildcard provenienti dalla Superbike americana, Danny Eslick e Roger Hayden (Michael Jordan Motorsports), hanno dato filo da torcere ai piloti titolari del Mondiale, concludendo in ottava e nona posizione davanti al gallese Chaz Davies (BMW Motorrad Goldbet), leggermente attardato dopo il miglior tempo fatto segnare nelle prove libere.

Laguna Seca – FIM Superbike World Championship – Qualifying 2

 

1. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’23.775
2. Niccolò Canepa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’23.938
3. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’24.153
4. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’24.303
5. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’24.334
6. Danny Eslick (Michael Jordan Motorsports) Suzuki GSX-R1000 1’24.345
7. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’24.373
8. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’24.394
9. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’24.592
10. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’24.616
11. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’24.617
12. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’24.699
13. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’24.839
14. Roger Lee Hayden (Michael Jordan Motorsports) Suzuki GSX-R1000 1’24.845
15. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’25.010
16. David Salom (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’25.449
17. Blake Young (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’25.661
18. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’25.668
19. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’25.975
20. Glen Allerton (Next Gen Motorsports) BMW S1000 RR 1’26.735

World Superbike; Il Team Red Devils Aprilia dopo i test di Jerez guarda con ottimismo al 2015

World Superbike; Il Team Red Devils Aprilia  dopo i test di Jerez guarda con ottimismo al 2015
Il team Red Devils Roma ha concluso la stagione 2014 e iniziato la 2015 a Jerez in Spagna con due giornate di test. Un primo passo per Continua...

World SBK; positiva la due giorni di test a Jerez per il Team Althea

World SBK; positiva la due giorni di test a Jerez per il Team Althea
Dopo i test della settimana scorsa al ‘Ricardo Tormo’ di Valencia, i ragazzi del Team Althea Racing tornano in pista. Con oggi, infatti, si conclude, una due Continua...

Michele Magnoni; dopo un 2014 da collaudatore torna a “fare il pilota” nel 2015

Michele Magnoni; dopo un 2014 da collaudatore torna a "fare il pilota" nel 2015
Dopo un 2014 fatto piu’ di collaudi seppur di lusso per il team Ten Kate Honda che ti gare, per Michele Magnoni il 2015 sembra l’anno della Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND