World Superbike, a Jerez doppietta di Eugene Laverty nel giorno di gloria di Tom Sykes

World Superbike, a Jerez doppietta di Eugene Laverty nel giorno di gloria di Tom Sykes

Jerez (Spagna), domenica 20 ottobre 2013- Il Campionato Mondiale eni FIM Superbike ha visto oggi i titoli di coda di una stagione spettacolare e con tanti protagonisti, tra i quali spicca Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), capace di conquistare un risultato storico per la sua carriera e per il costruttore giapponese. Il pilota britannico, dopo il titolo conquistato in gara 1, ha aggiunto, alle otto Tissot-Superpole e le nove vittorie di gara, il diciassettesimo podio in stagione, grazie al secondo posto in gara alle spalle del vincitore di gara Eugene Laverty (Aprilia Racing Team).

Il ventisettenne irlandese ha lottato spalla a spalla con Sykes per tutta la prima metà di gara e, dopo il sorpasso compiuto al termine del tredicesimo giro sul rivale, ha preso il largo, tagliando il traguardo in solitaria per la seconda doppietta stagionale. Laverty ha chiuso, come Sykes, con nove vittorie all’attivo nel 2013. L’altro pilota ufficiale Aprilia, Sylvain Guintoli, ha chiuso nuovamente sul gradino più basso del podio, davanti a Toni Elias (Red Devils Aprilia), Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet) e Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki).

Lorenzo Lanzi (Mesaroli A.S. Ducati) ha completato la sua parentesi in questa stagione al settimo posto, seguito da Jules Cluzel (FIXI Crescent Suzuki), Mark Aitchison (Team Pedercini Kawasaki) e Davide Giugliano (Althea Racing Aprilia). Lo spagnolo Xavi Forés (Team Ducati Alstare) è stato protagonista di una caduta alla prima curva subito dopo la partenza, a causa di un contatto con un altro pilota, mentre Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet) non è riuscito a schierarsi sulla griglia a causa di problemi alla caviglia, che lo avevano limitato anche in gara 1.

Jerez – FIM Superbike World Championship – Race 1

 

1. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 36’00.919
2. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 36’01.137
3. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 36’07.600
4. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 36’10.246
5. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 36’21.365
6. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 36’28.552
7. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 36’29.540
8. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 36’30.467
9. Xavi Fores (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 36’30.883
10. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 36’37.900
11. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 36’37.927
12. Sylvain Barrier (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 36’44.098
13. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 36’48.179
14. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 36’53.073
15. Lorenzo Lanzi (Mesaroli Transports A.S.) Ducati 1098R 36’53.831
16. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 36’55.333
17. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 37’03.028
18. Broc Parkes (Monster Energy Yamaha - Yart) Yamaha YZF R1 37’03.487
NC. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 37’26.486
RT. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 33’25.707
Jerez – FIM Superbike World Championship – Race 2
1. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 36’05.989
2. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 36’08.700
3. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 36’11.699
4. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 36’21.498
5. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 36’27.819
6. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 36’32.547
7. Lorenzo Lanzi (Mesaroli Transports A.S.) Ducati 1098R 36’36.829
8. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 36’39.045
9. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 36’42.288
10. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 36’46.856
11. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 36’50.297
12. Broc Parkes (Monster Energy Yamaha - Yart) Yamaha YZF R1 36’58.472
13. Sylvain Barrier (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 36’59.663
14. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 37’26.305
15. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 36’37.139
RT. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 7’04.803
RT. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 3’37.385
RT. Xavi Fores (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale
RT. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR
NS. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR

World Superbike; Il Team Red Devils Aprilia dopo i test di Jerez guarda con ottimismo al 2015

World Superbike; Il Team Red Devils Aprilia  dopo i test di Jerez guarda con ottimismo al 2015
Il team Red Devils Roma ha concluso la stagione 2014 e iniziato la 2015 a Jerez in Spagna con due giornate di test. Un primo passo per Continua...

World SBK; positiva la due giorni di test a Jerez per il Team Althea

World SBK; positiva la due giorni di test a Jerez per il Team Althea
Dopo i test della settimana scorsa al ‘Ricardo Tormo’ di Valencia, i ragazzi del Team Althea Racing tornano in pista. Con oggi, infatti, si conclude, una due Continua...

Michele Magnoni; dopo un 2014 da collaudatore torna a “fare il pilota” nel 2015

Michele Magnoni; dopo un 2014 da collaudatore torna a "fare il pilota" nel 2015
Dopo un 2014 fatto piu’ di collaudi seppur di lusso per il team Ten Kate Honda che ti gare, per Michele Magnoni il 2015 sembra l’anno della Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND