Rimini; nasce Air Garage una moto che nasce sul tetto la special di Drudi Performance

Rimini; nasce Air Garage una moto che nasce sul tetto la special di Drudi Performance

Qual è il posto ideale per realizzare una moto?

Una moderna officina, un romantico casolare, un edificio di archeologia

industriale recuperato?

Oppure il tetto di un palazzo?

Il progetto nasce sul tetto di un palazzo nel centro di Rimini, ma non si tratta di

una scelta di un gruppo di eccentrici appassionati, bensì di un approccio

totalmente nuovo alla realizzazione di una moto.

Il palazzo non è un edificio qualunque, ma il cantiere dell’Ala Moderna del

Museo della Città che amplia la sua funzione tradizionale di conservazione

diventando vera e propria “officina creativa”.

LA MOTO

Arriva dal Giappone, è una Honda VFR 1200. Servirà come piattaforma tecnica

per la realizzazione di un Prototipo che verrà presentato nei primi mesi del

2015.

L’idea è quella di rendere emozionante e funzionale una moto già tecnicamente

perfetta, trasferendole un’anima. Un’operazione di stile nel rispetto della

funzione e della meccanica.

Nessuna dream bike da salone, nessuna special fatta violentando ciclistica e

motore.

Questo è un progetto che vuole ricongiungere tecnologia ed anima.

IL TEAM

Aldo Drudi è il motore dell’operazione.

Designer romagnolo appassionato di moto che ha disegnato le livree più

famose del motomondiale, che ha inventato lo stile racing.

Uno fuori dagli schemi, uno che ha convinto piloti e aziende che una cosa bella

costa come una brutta e che in una moto c’è una forte componente artistica.

In sintesi: l’uomo che ha mixato estetica e velocità.

STAFF TECNICO

Paolo Picchi – Responsabile Sviluppo 3D.

Luciano Guerri – Ingegnere di Collegamento.

Giseppe De Gruttola – assemblaggio. (Gresini Racing)

Stefano Marchi – Grafica.

Davide Degli Innocenti – Coloring.

UNA MOTO CHE NASCE SUL TETTO

HONDA MOTOR

Partner Ufficiale

Fornirà la piattaforma tecnica, telaio motore e trasmissione.

CPC GROUP

Realizzerà la componentistica tecnica e di stile del progetto che utilizzerà

tecnologie avanzate e materiali sofisticati, alluminio titano e compositi di ultima

generazione.

AKRAPOVIC

Realizzerà l’impianto di scarico in titanio.

OHLINS – ANDREANI GROUP

Realizzerà una forcella e ammortizzatore posteriore con specifiche tecniche

dedicate al progetto.

BETA UTENSILI

Attrezzerà l’Aire Garage e fornirà gli utensili necessari all’assemblaggio del

prototipo .

PARTNER TECNICI

Montare un’officina sul tetto di un palazzo non è impresa facile. Per fare

atterrare la struttura dell’ Air Garage è stata necessaria una gru che ha sollevato

il container e il resto della struttura fino all’altezza di 30 metri, sulla terrazza

dell’Ala Moderna del Museo della Città, edificio simbolo dell’architettura

razionalista degli anni Trenta, che guarda a 360° gradi su Rimini e i suoi

dintorni.

Il D-Perf Air Garage è composto da un container lungo 6 m, una struttura

portante in ferro rivestita da una copertura che ha un’intercapedine gonfiabile di

30 cm, volume traslucido che all’imbrunire irradia luce.

Una superficie di 60 mq appoggiata su uno scoperto di 600.

AIR GARAGE, struttura Ecocompatibile, è stato realizzato da:

PERARIA SRL

Azienda piemontese leader nella progettazione e realizzazione di allestimenti

speciali temporanei in materiali riciclati e riciclabili.

AFA ARREDAMENTI

Azienda storica di San Giovanni in Marignano, ha curato il design degli interni

oltre ad allestire l’elegante gazebo di ospitalità che completa questo piccolo

“compound aereo”.

GARVAN

Azienda di Faenza, produttrice di diffusori acustici di design Made in Italy, che

ha utilizzato gli speakers sospesi a goccia in ceramica per sonorizzare

l’ambiente.

SPARK

Azienda di Gabicce, specialisti in illuminotecnica.

Responsabile della suggestiva illuminazione dell’Air Garage.

E&O

Azienda di San Giovanni in Marignano, specializzata in carpenteria e impianti

oleopneumatici.

AIR GARAGE

Rimini è il luogo ideale per questa operazione. Una città famosa nel mondo,

piena di storia e di… colpe.

Chiamiamole pure colpe, perché quando si realizza una moto su un tetto non si

può dire che sia successo per caso.

I primi colpevoli sono i Romani. Per loro Rimini era un punto di snodo

importantissimo, un punto di passaggio da Nord a Sud punto, rispettivamente,

di partenza e di arrivo delle consolari Flaminia ed Emilia. Anche 2.000 anni fa la

gente andava a Rimini, passava per Rimini, si fermava a Rimini. Poi il passare

dei secoli. Dominazioni, invasioni, signori e pirati che arrivavano dal mare, dalla

grande pianura, da tutti i punti cardinali. Cavalli, ruote, eserciti, idee. Tante idee

sono passate per Rimini, nobili e terrene, sacre e profane. Rimini,città di

Sigismondo Pandolfo Malatesta,sguardo sul futuro,a lui si deve quel Tempio

che ha segnato la storia stessa del Rinascimento.Poi l’arrivo della modernità,

raccontato da un artista conosciuto in ogni angolo del Pianeta come Federico

Fellini (il suo fantastico “Libro dei Sogni” è custodito nel Museo della Città a

pochi metri dall’Air Garage) e da uno scrittore , Aldo Morri che nel suo “Il

viaggio, la vita, l’universo” ha raccontato del passaggio del fronte, durante la

Seconda Guerra Mondiale. Quel passaggio che cambiò ancora una volta il volto

a Rimini.

La ricostruzione, il boom, le gare della Mototemporada Romagnola che dal

dopoguerra agli anni Settanta portarono i migliori piloti del mondo e le moto del

mondiale sulle strade riminesi, accendendo la passione di una città e di una

regione. Torniamo dunque lì, a e mutor, il motore, un meccanismo complesso

in cui si specchiano l’anima e la colpa di Rimini. Sia esso un motore che fa

muovere una moto oppure un motore creativo che sviluppa e definisce il

software capace di segnare il cambiamento di una città.

Fatto sta che Rimini sta lì, in quel groviglio di bulloni, ingranaggi, tubi, acciaio

lucente , mani sporche di olio e passione. Ed ora, naturale conseguenza della

“Biennale del Disegno”,un nuovo evento Internazionale.

Un tratto di matita che fissa un’idea che prenderà vita, avrà un corpo . Una

grande avventura motoristica, d’arte e passione. Come quella di Aldo Drudi e

del suo Team .

Noi, come lui, abbiamo questa colpe

RIMINI E LE SUE COLPE

 

MotoGP; Alex De Angelis e Florian Alt con Iodaracing dal 2015

MotoGP; Alex De Angelis e Florian Alt con Iodaracing dal 2015
Valencia, 6 Novembre 2014 – Il Team Octo Iodaracing è lieto di annunciare i suoi piloti per la stagione 2015 nelle classi MotoGP e Moto2: Alex De Continua...

MotoGP; Marquez vince a Sepang davanti a Rossi e Lorenzo

MotoGP; Marquez vince a Sepang davanti a Rossi e Lorenzo
Nel caldo torrido della Malesia, il campione del mondo MotoGP™ 2014, si impone d’autoritá conquistando la dodicesima vittoria stagionale che gli consente di eguagliare il record di Continua...

Moto2; Vinales vince a Sepang, Tito Rabat Campione del Mondo !

Moto2; Vinales vince a Sepang, Tito Rabat Campione del Mondo !
Sul circuito di Sepang, il Rookie-of-the-Year conquista la sua seconda vittoria in sette giorni davanti al finlandese Mika Kallio e Tito Rabat che, con il terzo gradino Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND