MotoGP; Iodaracing “libera” Petrucci che si accorda con Pramac Ducati

MotoGP; Iodaracing "libera" Petrucci che si accorda con Pramac Ducati

Dopo tre anni di collaborazione con Danilo Petrucci in MotoGP, Iodaracing Project ha deciso di non esercitare la sua opzione per il rinnovo di contratto per la stagione 2015.

La decisione è stata presa di comune accordo con il pilota. Iodaracing Project è felice di aver permesso ad un talento italiano e ternano di potersi esprimere nell’ambito del campionato del mondo MotoGP, facendo del campione italiano Superstock 1000 del 2011, uno dei piloti più ambiti del paddock.

La collaborazione tra Iodaracing Project e Danilo Petrucci è iniziata per volontà di Giampiero Sacchi, Presidente e Proprietario di Iodaracing, nella stagione 2012. Petrucci in quell’anno ha portato al debutto la Ioda TR003, una CRT made in Terni interamente progettata dalla engineering interna, dotata di motore Aprilia. In quella stagione di debutto, Danilo Petrucci in sella alla Ioda TR003 ha terminato in diciannovesima posizione nella classifica mondiale con 27 punti.

Nell’anno successivo, il Team Iodaracing ha messo a disposizione del pilota ternano la Ioda Suter BMW dotata di centralina Magneti Marelli, con la quale Petrucci ha ottenuto nell’ultima gara della stagione il miglior tempo in prova ufficiale tra le CRT nel GP della Comunità Valenciana, mentre il miglior risultato in gara della stagione 2013, è stato l’undicesimo posto nel GP di Catalogna.

Nel 2014, Danilo Petrucci ha a disposizione l’unica ART presente in MotoGP, con la quale ha ottenuto ad oggi il suo miglior risultato con l’undicesimo posto nel GP d’Aragona. Nella sttagione 2015 Danilo Petrucci sarà’il compagno di squadra di Yonny Hernandez con le Ducati del Team Prramac

GIAMPIERO SACCHI – TEAM OWNER Iodaracing -Sono felice di aver dato la possibilità a Danilo, ternano come Libero Liberati e come lo sono io di poter esordire in MotoGP e di mettersi in luce tanto da poter diventare un pezzo ambito nella scacchiera della MotoGP. Danilo è sicuramente uno dei giovani più interessanti del vivaio nazionale e la dedizione e il talento che ha espresso nelle gare fino a questo momento, lo testimoniano. Con lui abbiamo iniziato la nostra avventura in MotoGP come Iodaracing, impegnandoci in una sfida non facile anche come factory, progettando e costruendo la nostra TR003. Dopo tre anni di collaborazione, è giunto comunque il momento per entrambi di cambiare. Auguro a Danilo Petrucci una splendida carriera nel mondiale e sono certo che, come ha dimostrato in Iodaracing, sarà in grado di essere protagonista nella sua prossima avventura”.

Danilo Petrucci:
“Sono molto felice di aver trovato l’accordo con Pramac Racing, un team che ha dimostrato grande attenzione e capacità nel favorire la crescita di giovani piloti. Sono inoltre orgoglioso ed estremamente motivato per la possibilità di salire in sella ad una Ducati, anche alla luce del rapporto di reciproca stima che si è consolidato in questi anni con la casa di Borgo Panigale. E’ questo per me un grande trampolino di lancio e cercherò di dare tutto per sfruttare al massimo questa opportunità per la quale ringrazio Pramac Racing. Volevo infine ringraziare Giampiero Sacchi per avermi dato l’opportunità di iniziare a correre ad altissimi livelli in MotoGP”.

MotoGP; Alex De Angelis e Florian Alt con Iodaracing dal 2015

MotoGP; Alex De Angelis e Florian Alt con Iodaracing dal 2015
Valencia, 6 Novembre 2014 – Il Team Octo Iodaracing è lieto di annunciare i suoi piloti per la stagione 2015 nelle classi MotoGP e Moto2: Alex De Continua...

MotoGP; Marquez vince a Sepang davanti a Rossi e Lorenzo

MotoGP; Marquez vince a Sepang davanti a Rossi e Lorenzo
Nel caldo torrido della Malesia, il campione del mondo MotoGP™ 2014, si impone d’autoritá conquistando la dodicesima vittoria stagionale che gli consente di eguagliare il record di Continua...

Moto2; Vinales vince a Sepang, Tito Rabat Campione del Mondo !

Moto2; Vinales vince a Sepang, Tito Rabat Campione del Mondo !
Sul circuito di Sepang, il Rookie-of-the-Year conquista la sua seconda vittoria in sette giorni davanti al finlandese Mika Kallio e Tito Rabat che, con il terzo gradino Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND