Monza Il ‘Tempio della Velocità’ accoglie il Mondiale Superbike

Monza Il 'Tempio della Velocità' accoglie il Mondiale Superbike

Il Campionato del Mondo eni FIM Superbike torna nel ‘Tempio della Velocità’ di Monza per il quarto round della stagione 2013, con i piloti pronti ad affrontare il tracciato più veloce in calendario. Dopo il terzo round di Assen, la situazione in classifica vede ancora leader Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) a quota 111 punti. L’esperto pilota francese, che in Olanda ha interrotto la sua striscia di 7 podi consecutivi in gara 2, ottenne lo scorso anno a Monza la pole position ed ora punta a sfruttare appieno le prestazioni della sua RSV4 ufficiale, su un tracciato congeniale alla 4 cilindri a V di Noale.
Guintoli dovrà vedersela innanzitutto con un terzetto compatto di inseguitori: il compagno di squadra Eugene Laverty, autore della doppietta nel 2011 a Monza (nella sua stagione da rookie) e reduce dal fantastico successo in gara 2 nell’ultimo round, segue a -28 dalla vetta a pari punti con Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet), che due anni fa dominò il week-end Supersport con pole, vittoria e giro più veloce, e Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), ultimo vincitore in ordine di tempo sulla pista italiana.
Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) dà il benvenuto in squadra per questo round a Kousuke Akiyoshi, con il quale lo scorso anno fece parte del team che vinse la 8 Ore di Suzuka. Il 38enne giapponese sostituisce l’infortunato Leon Haslam. Rea ed il team di riferimento Honda nel Mondiale Superbike potranno quindi contare sull’esperienza del tester HRC per trovare la giusta direzione nello sviluppo della CBR1000RR, dopo i buoni segnali giunti dalla due giorni di test disputata dal britannico al TT Circuit Assen a seguito del round iridato.
Gara di casa per Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet), reduce dalla sfortunata trasferta olandese nella quale è stato fortemente limitato da problemi tecnici e per Michel Fabrizio (Red Devils Roma Aprilia), che a Monza ottenne il suo primo successo targato Mondiale Superbike, nel 2009.
Ricordi positivi per Jules Cluzel (FIXI Crescent Suzuki) il quale, lo scorso anno, vinse la sua prima gara nel Mondiale Supersport sul bagnato della pista monzese. Carlos Checa ed Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) sono chiamati ad una prova importante su un circuito notoriamente difficile per Ducati: le 1199 Panigale R saranno però dotate di air-restrictor da 52mm, secondo il regolamento FIM sul bilanciamento delle prestazioni tra le moto a 2 e 4 cilindri (articolo 2.4.8.1.3. – confermato anche in una nota lo scorso 28 aprile, al termine del Round al TT Circuit di Assen).

Foto di Fabio Grandi

World Superbike; Il Team Red Devils Aprilia dopo i test di Jerez guarda con ottimismo al 2015

World Superbike; Il Team Red Devils Aprilia  dopo i test di Jerez guarda con ottimismo al 2015
Il team Red Devils Roma ha concluso la stagione 2014 e iniziato la 2015 a Jerez in Spagna con due giornate di test. Un primo passo per Continua...

World SBK; positiva la due giorni di test a Jerez per il Team Althea

World SBK; positiva la due giorni di test a Jerez per il Team Althea
Dopo i test della settimana scorsa al ‘Ricardo Tormo’ di Valencia, i ragazzi del Team Althea Racing tornano in pista. Con oggi, infatti, si conclude, una due Continua...

Michele Magnoni; dopo un 2014 da collaudatore torna a “fare il pilota” nel 2015

Michele Magnoni; dopo un 2014 da collaudatore torna a "fare il pilota" nel 2015
Dopo un 2014 fatto piu’ di collaudi seppur di lusso per il team Ten Kate Honda che ti gare, per Michele Magnoni il 2015 sembra l’anno della Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND