Il CIV torna a Misano il 26 e 27 luglio per la settima e ottava prova, grande attesa per la Moto3 con 40 piloti al via

Il CIV torna a Misano il 26 e 27 luglio per la settima e ottava prova, grande attesa per la Moto3 con 40 piloti al via

Dopo il giro di boa di inizio giugno, il CIV torna in pista questo fine settimana a Misano con griglie al completo, soprattutto in Moto3, con ben 40 piloti che prenderanno il via del round 7-8. Sono infatti 18 le wild card iscritte all’appuntamento di fine luglio, distribuite nelle varie classi, ma con particolare riguardo alla Moto3, a conferma della validità del Campionato Tricolore come trampolino di lancio per le competizioni internazionali.

Sabato e domenica sul circuito intitolato a Marco Simoncelli, Manuel Pagliani, leader del campionato classe Moto3, dovrà così vedersela non solo con Simone Mazzola, Lorenzo Dalla Porta e Marco Bezzecchi, secondi a quota 85 punti contro gli 88 del capoclassifica. A sfidarlo ci saranno anche alcuni piloti provenienti dalla Red Bull Rookies Cup e dal Campionato Spagnolo CEV come Niccolò Bulega e Stefano Manzi, gli spagnoli Gabriel Rodrigo Castillo e Albert Arenas, Ryan Wayne, il vice campione francese Moto3 Enzo Boulom e Fabrizio Luce, wild card per il round di Misano.

Con quattro gare ancora da disputare, il fine settimana si preannuncia bollente anche in chiave campionato con piloti che tenteranno di allungare ed altri disposti a tutto pur di ricucire il divario.

Nella classe regina, la SBK, adesso l’uomo da battere è Ivan Goi (Ducati). Con la doppietta di Imola, il pilota del Barni Racing Team ha ribaltato i pronostici, portandosi in testa alla classifica con 24 lunghezze di vantaggio su Baiocco (Ducati), che cercherà la rivincita a Misano. Terzo Polita (BMW), ma sarà da tenere d’occhio anche Kevin Calia su Aprilia, quarto e in costante crescita.

Nella SSP riflettori puntati su Caricasulo e Roccoli. Grazie alla trionfale doppietta di Imola, Massimo Roccoli (MV Agusta) ha accorciato le distanze da Caricasulo (Honda) che mantiene la leadership e affronterà il round tricolore forte anche del secondo posto conquistato nell’Europeo STK600 proprio su questa pista lo scorso 22 giugno.

A Misano proseguiranno le battaglie dei ragazzini terribili della Premoto3. La giovane età non deve però trarre in inganno e tutti scenderanno in pista con l’obiettivo di vincere e consolidare la posizione in classifica, che vede Tony Arbolino (Honda) in testa alla 125 2T, seguito da Spinelli e Triglia. Nella 250 4 T, invece, Stefano Nepa (RMU) è al comando, secondo Ieraci, terzo Foggia.

Nella SP lotta a due nella 250 4T con Ritucci in testa e Yari Montella costretto a inseguire dopo lo zero di Imola. Nella 125 2T il leader è sempre Scagnetti, con Baldassarre e

Drago che cercheranno di recuperare il terreno perduto.

Questi i valori in campo alla vigilia di un appuntamento che regalerà grandi emozioni anche fuori dalla pista con un paddock animato e tante iniziative rivolte al pubblico. Durante tutto il fine settimana sarà inoltre possibile visitare la mostra fotografica permanente dedicata a Marco Simoncelli allestista nella palazzina box.

CIV Misano 7-8 prova; Baiocco prenota la pole, grande spettacolo in Moto3 con molte wild card

CIV Misano 7-8 prova; Baiocco prenota la pole, grande spettacolo in Moto3 con molte wild card
Il CIV torna in pista a Misano ed è subito spettacolo. Le tante wild card al via hanno acceso subito la sfida e cresce l’attesa per le Continua...

WDW Ducati 2014; edizione da record 65 mila presenze

WDW Ducati 2014; edizione da record 65 mila presenze
Misano Adriatico, 20 luglio 2014 – Si è conclusa alla grande l’ottava edizione del World Ducati Week, il raduno internazionale della comunità della Casa di Borgo Panigale, Continua...

BSB Brands Hatch; Shane Byrne Kawasaki inizia con una doppietta, per Brookes soltanto un 2° posto ,dominio Kawa anche nelle posizioni di rincalzo

BSB Brands Hatch; Shane Byrne Kawasaki inizia con una doppietta, per Brookes soltanto un 2° posto ,dominio Kawa anche nelle posizioni di rincalzo
Doppietta per Shane Byrne, nella prima prova del British Superbike svoltasi a Brands Hatch nel circuito corto versione “indy”. L’alfiere della Kawasaki ha battuto in gara 1 Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND