Dainese e il Trauma Team del Niguarda hanno presentato ; “La sicurezza in moto: Incidenti e prevenzione dei danni”

Dainese e il Trauma Team del Niguarda hanno presentato ; “La sicurezza in moto: Incidenti e prevenzione dei danni”

Si è tenuto venerdi 6 dicembre il tavolo di lavoro sul tema sicurezza, frutto del la collaborazione tra Ospedale Ospedale Ospedale Ospedale Niguarda Niguarda Niguarda Niguarda e Dainese Dainese Dainese Dainese, che dal 2011 sono fianco a fianco per crea re protezioni sempre più efficaci, grazie all’apporto prezioso di Osvald o Chiara, che – conducendo un’analisi sugli incidenti stradali di questi ultimi anni – ha validato, dal punto di vista medico, anche il D-Air ® Street.Gli studi condotti da Osvaldo Chiara, conferma lui stesso: «rappresentano la più grande casistica italiana sugli incidenti motociclistici, da cui sono emersi e continuano ad emergere dati preziosi per noi, ma soprattutto per la messa a punto di nuove piattaforme protettive come il D-Air ® Street, che possano incrementare la sicurezza di quelle parti che il nostro studio ha indicato come più sensibili, tra queste il torace e la zona addom inale, dove organi come fegato, milza e reni spesso riportano g ravi conseguenze».

Ma la ricerca del Dott. Chiara non si f erma qui: «Attualmente stiamo portando avanti la seconda fase dello studio. Andiamo, così, ad analizzare contro quale ostacolo e in che punto ha impattato il motociclista, con quale traiettoria e se ci sono stati scontri secondari contro altre strutture».

«Le rilevazioni effettuate dal Dott. Chiara – dichiara Lino Dainese Lino, Presidente di Dainese Spasono stat e preziosissime per progettare il D-air ® , l’air bag per i motociclisti, e continueranno ad esserlo per le prossime evoluzioni. E’ questo un esempio positivo e concreto di collaborazione efficace tra istituzioni ed impresa che da più protezione a chi usa le due ruote in città e nel tempo libero, in tutto il mondo»

«E questi dati, se da un lato forniscono ulteriori conferme di come gli impatti contro la parte anteri ore e laterale del torace siano la prima causa di infortuni (18% d el totale)» – commenta Marcello Bencini Marcello i, design manager safety equipment del D-Tec ® – «dall’altro ci aiutano a migliorare le protezion i di altre parti del corpo, come nel caso degli arti inferiori in cui da proteggere non c’è solo il ginocchio (17% delle lesioni di arto in feriore) ma anche l’area frontale ed esterna della gamba, che rappres enta il 22% delle lesioni.»

Insieme agli esperti, hanno portato la loro testimonianza  il mito del motociclismo italiano Giacomo Agotini e il giovane Francesco Bagnaia , che il prossimo anno sarà pilota del Team VR46 nel Mondiale Moto3 che ha incontrato i giovani delle scuole milanesi per sensibilizzarli in tema di sicurezza,per sensibilizzarli in tema di sicurezza.

Roma: MotoDays grande appuntamento dal 5 all’8 marzo

Roma: MotoDays grande appuntamento dal 5 all'8 marzo
E’ ripartita la macchina organizzativa di MOTODAYS, il Salone della Moto e dello Scooter che da sei anni è divenuto un appuntamento fisso in Fiera Roma. L’edizione Continua...

DAL BAHRAIN ARRIVA INVESTCORP E ACQUISTA DAINESE

DAL BAHRAIN ARRIVA INVESTCORP E ACQUISTA DAINESE
Investcorp, azienda leader di prodotti di investimento alternativi, ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo con Lino Dainese per l’acquisizione dell’omonima azienda specializzata nell’abbigliamento tecnico per Continua...

EICMA 2014: INAUGURATO L’EVENTO DELL’ECCELLENZA CHE COMPIE 100 ANNI

EICMA 2014: INAUGURATO L’EVENTO DELL’ECCELLENZA CHE COMPIE 100 ANNI
Milano 04/11/2014 – Inaugurata oggi EICMA, la 72° Esposizione mondiale del Motociclismo (in programma dal 4 al 9 novembre presso la Fiera di Milano – Rho), l’esposizione Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND