A Misano Fugardi trionfa in gara 1 e Zaccone vince gara 2 e la CBR600RR Cup 2014. Ancora una doppietta per Pontone nella NSF250R Trophy

A Misano Fugardi trionfa in gara 1 e Zaccone vince gara 2 e la CBR600RR Cup 2014. Ancora una doppietta per Pontone  nella NSF250R Trophy

NSF250R Trophy

Pole per Armando Pontone che in gara 1 con pista bagnata lotta a lungo per le posizioni che contano con i piloti protagonisti del CIV e si aggiudica alla grande la vittoria nella settima prova dell’NSF250R Trophy. Bellissimo il duello per la seconda piazza tra i giovanissimi Matteo Ghidini e Flavio Ferroni. Purtroppo non è della partita Ciprietti che non è riuscito a trovare la messa a punto ideale per il bagnato e si è dovuto saggiamente accontentare della quarta posizione. Sotto la bandiera a scacchi dopo Pontone autore anche del giro veloce, transitano Ghidini secondo e Ferroni terzo staccato di soli 150 millesimi. Pista asciutta invece per gara 2 e Pontone prende subito il largo…..Per la seconda piazza si rinnova il duello tra Ferroni e Ghidini che purtroppo nel corso del nono giro scivola lasciando la terza posizione a Ciprietti. Sfortunatissimo Andrea Zanotti vittima di una foratura. Il giovane sanmarinese potrà sicuramente riscattarsi al Mugello e con lui anche Andrea Raimondi protagonista di una caduta con danni alla moto impossibile da riparare. Guida la classifica di Campionato Pontone davanti a Ciprietti e Ferrone. Quarto Ghidini davanti a Zanotti e Raimondi.

CBR600RR Cup

Nella CBR600RR Cup, che a Misano disputa gara doppia, il leader Zaccone si conferma in ottima forma e conquista la sua quarta pole position davanti a Mazzina e Cavalieri. In gara 1 arriva la pioggia e la gara viene accorciata ad 8 giri ma, per consentire ai piloti di prendere conoscenza delle condizioni delle pista, la direzione consente 2 warm up lap anziché 1. Al via è velocissimo Mazzina seguito da Rudy Oliva e Emili. Zaccone prudentemente occupa la quarta posizione davanti a Frosi e Fugardi. Durante il primo giro scivolano senza conseguenze Chili e Piccari ma riescono a ripartire entrambi. Emili prende il comando durante il secondo giro davanti a Mazzina e Fugardi che però, con una guida pulita e veloce transita sul traguardo del terzo giro al comando. Con una serie di giri veloci il pilota di Roma riesce a staccare gli avversari e

quando viene data bandiera rossa, durante il sesto giro, con classifica valida al quinto, ha già accumulato più di 5 secondi di vantaggio. Per lui vittoria e giro più veloce. Secondo si piazza Zaccone davanti a Mazzina che ha la meglio in volata su Oliva. Quinto il rientrante Frosi davanti a Boscolo, Brignoli e Coppola. A punti, nonostante la caduta anche Piccari e Chili. Sole per gara 2 e, come da copione, Zaccone transita in testa sin dal primo giro. Ma durante il sesto viene superato da Emili. Stabile in terza posizione Mazzina davanti a Cavalieri e Frosi. Purtroppo nell’ottavo giro la gara perde uno dei protagonisti: Mitja Emili scivola e lascia il comando a Zaccone che, malgrado i tentativi di Mazzina va a vincere gara e Trofeo. Suo anche il giro veloce per soli 5 centesimi. Terzo un brillantissimo Cavalieri che precede Frosi e Boscolo. In campionato dietro a Zaccone troviamo Mazzina, Chili, Fugardi, Emili e Cavalieri.

 

Il prossimo appuntamento con le ultime gare dei Trofei E&E Organization è per il 18/19 ottobre al Mugello.

 

Tutto pronto per il Trofeo Amatori 2015

Tutto pronto per il Trofeo Amatori 2015
E’ il trofeo nazionale di motovelocità più democratico e allo stesso tempo “ignorante”: divide senza troppi complimenti i piloti in otto categorie (quattro per la 600, quattro Continua...

Al via il 15-16 novembre la 200 Miglia del Mugello

Al via il 15-16 novembre la 200 Miglia del Mugello
La stagione agonistica 2014 volge ormai al suo termine, ma nel panorama motociclistico nazionale manca ancora un ultimo sigillo che da ormai alcuni anni costituisce appuntamento consueto Continua...

CIV: Il Mugello incorona i campioni 2014

CIV: Il Mugello incorona i campioni 2014
Sono Manuel Pagliani, Ivan Goi, Federico Caricasulo, Yari Montella e Daniele Scagnetti i nuovi Campioni Tricolori delle classi Moto3, Superbike, Supersport e SP 4T e 2T. Con Continua...

Rubriche

Fan Page

© project HELLOBRAND